大家论坛

 找回密码
 注册
查看: 1559|回复: 0

中国意大利年意大利总统致辞(1)

[复制链接]

2416

主题

2806

帖子

1万

金币

大家网博士生

Rank: 21Rank: 21Rank: 21

积分
11264
QQ
发表于 2010-3-31 15:15 | 显示全部楼层 |阅读模式

  L'amicizia con la Cina è radicata nella tradizione e nella storia dell'Italia. Tra i nostri popoli, eredi di prestigiose tradizioni, di culture millenarie, esiste un linguaggio comune che travalica i secoli e crea affinità che si tramandano di generazione in generazione.

  Questo antico legame si nutre, oggi, dei vivaci rapporti economici e commerciali, delle collaborazioni scientifiche, degli scambi culturali, dei crescenti flussi turistici. Nella mia visita di Stato in Cina, nel dicembre 2004, ho constatato personalmente il desiderio diffuso di cooperazione, l'interesse ad approfondire le relazioni bilaterali, l'ampiezza delle opportunità.

  La rassegna Anno dell'Italia in Cina 2006, annunciata in occasione di quella visita, mira a rafforzare la presenza italiana in questo Paese in grande crescita, presentando al vasto pubblico cinese l'Italia di ieri e di oggi.

  La custodia delle memorie del passato, il richiamo alle proprie radici sono la chiave per affrontare con successo il futuro. Per questo l'Anno dell'Italia in Cina 2006 si aprirà e si chiuderà con due mostre prestigiose dedicate rispettivamente al Rinascimento e a Pompei. L'Italia sarà presente nei suoi molteplici aspetti, nelle sue espressioni tradizionali così come negli sviluppi contemporanei: l'arte, le tecnologie d'avanguardia, le conquiste scientifiche, la gastronomia, la moda.

  L'Italia guarda oggi con rinnovata attenzione all'Asia e al Pacifico, nella consapevolezza dell'eccezionale slancio vitale in termini economici, scientifici e culturali che proviene da questa parte del mondo.

  L'ascesa della Cina coincide con l'accelerazione del processo di globalizzazione degli scambi di merci e dei movimenti di capitali e persone, con un profondo mutamento della geografia economica e politica, con la crescente interdipendenza tra le varie aree del mondo.

  Questo è lo sfondo su cui stanno crescendo i rapporti tra i nostri due Paesi. L'Anno dell'Italia in Cina 2006 intende testimoniare la volontà dell'Italia di non rimanere estranea alle grandi trasformazioni in atto, di parteciparvi da protagonista e di coglierne tutte le opportunità.

  Con questi sentimenti formulo i migliori auguri per il successo della manifestazione, insieme all'auspicio che essa contribuisca a rendere ancora più intensi i legami che ci uniscono all'amico popolo cinese.

  Carlo Azeglio Ciampi

  Presidente della Repubblica Italiana

[1][2]
回复

使用道具 举报

您需要登录后才可以回帖 登录 | 注册

本版积分规则



诚聘英才|移动端|Archiver|版权声明|大家论坛 ( 京ICP备06071611号,京公网安备11010802018363号 )

GMT+8, 2019-3-27 06:37 , Processed in 1.294856 second(s), 24 queries .

Powered by Discuz!

© Comsenz Inc.

快速回复 返回顶部 返回列表